Tortiglioni cacio e pepe:

INGREDIENTI x2

200g di pasta

150g pecorino romano

1 cucchiaino di pepe nero in grani-pepe nero macinato.

Macinate al momento il pepe nero in grani. Portate a bollore l’acqua per la pasta, salate leggermente. Scaldate una padella antiaderente e versate un bel cucchiaio pieno di pepe macinato. Fatelo tostare per qualche minuto, a fuoco medio. Appena sentirete sprigionarsi il suo aroma, versate subito 3 mestoli di acqua di cottura. Versate il pecorino grattugiato in una scodella e unite un mestolino di acqua di cottura, un po’ alla volta. Amalgamate con una spatola, fino ad ottenere una consistenza pastosa. Se necessario, unite ancora un goccino di acqua. Tenete da parte. Quando mancheranno 2 minuti alla fine della cottura, prelevate gli spaghetti con una pinza e versateli direttamente nella padella dove avete scaldato il pepe e portateli a cottura risottandoli per qualche minuto, muovendoli spesso con una pinza per farli amalgamare con il pepe. Potete anche scolare la pasta con lo scolapasta, ma tenete da parte un bel bicchiere di acqua di cottura, da aggiungere per evitare che la preparazione si asciughi troppo. Una volta che la pasta è cotta, spegnete il fuoco, lasciate riposare 1 minutino, e unite la crema di pecorino, insieme ad un mestolino di acqua di cottura. E’ importante che questa operazione venga effettuata fuori fuoco. Muovete energicamente la pasta con una pinza, in modo che il pecorino si sciolga insieme alla pasta. Preparate le porzioni e completate i piatti con una generosa spolverata di pepe nero (sempre appena macinato) e, se volete, una spolverata di pecorino.