Ricetta Panettone con salsiccia, friarielli e fiori di zucca (o zucchine)

Chi ha detto che il panettone bisogna mangiarlo solo a Natale. Oggi vi proponiamo la ricetta del Panettone con salsiccia, friarielli e fiori di zucca (o zucchine). Una proposta salata adatta tutto l’anno, ideale per un aperitivo dal sapore napoletano. In questa versione del panettone salato troviamo uno dei prodotti tipici del territorio campano i friarielli, che in un’altra ricetta vi abbiamo mostrato come adoperarli per preparare le polpette con salsiccia e friarielli.

Ricetta panettone con salsiccia, friarielli e fiori di zucca (o Zucchine)

Gli ingredienti di questa sfiziosa ricetta sono i classici del panettone con l’aggiunta di tre prodotti molto amati a tavola: la salsiccia, i friarielli e i fiori di zucca (o zucchine). 

Ingredienti

  • 160 gr di lievito di San Francisco (detto Lievito madre o pasta acida)
  • 250 gr di farina tipo 1
  • 250 g di farina 0
  • 180 gr di latte
  • 70 gr di burro
  • 30 gr di zucchero
  • 55 gr di uova intere
  • 40 gr di tuorlo
  • 9 gr di sale
  • 5 gr di malto
  • 150 gr di friarielli (cotti con olio e aglio)
  • 100 gr di salsiccia (cotta in acqua poi con sale e aglio, olio e sbriciolata)
  • 100 gr fiori di zucca ( o zucchine) 

Procedimento

Per preparare il panettone con salsiccia, friarielli e fiori di zucca (o zucchine), si inizia con l’inserire in una capiente ciotola il lievito madre, il malto e le farine. Lavorate bene il tutto, aggiungendo piano piano le uova intere, amalgamando bene l’impasto. A questo punto inserite il latte.  Lavorate l’impasto fino a quando non avrà raggiunto una notevole incordatura. Aggiungete in ultimo il sale e il burro. Adesso non vi resta che aggiungere gli ingredienti che daranno un sapore speciale al vostro panettone, che sono: le salsicce sbriciolate e rosolate in padella e i friarielli soffritti con olio e aglio. A questo punto non resta che riporre l’impasto su un piano leggermente infarinato e lasciarlo riposare un’ora.

Trascorso il tempo di riposo, bisogna effettuare una serie di pieghe a quattro. Questa operazione delle pieghe va ripetuta dopo 20 minuti. Bisognerà poi prendere l’impasto, pirlarlo e riporlo in uno stampo. (Pirlatura: pirlare un impasto significa arrotondarlo facendolo girare tra le mani o sul piano di lavoro dandogli una forma sferica regolare,  in questo modo si da una crescita regolare all’impasto durante la lievitazione).

Coprire con la pellicola l’impasto nello stampo e lasciarlo riposare per 4 ore a temperatura ambiente, dopodiché lo spostiamo in frigorifero per circa 8 ore. Trascorso questo tempo rimettiamo l’impasto a temperatura ambiente e attendiamo che lieviti circa a 2 cm dal bordo dello stampo. (Il tempo di lievitazione potrebbe aggirarsi intono alle 5 ore).

Una volta lievitato bisognerà spennellare la superficie con il tuorlo dell’uovo e rivestitelo con fiori di zucca (o zucchine). Cuocere il panettone a 160° per almeno 60 minuti. 

(https://www.sudfood.com/magazine/ricetta-panettone-con-salsiccia-friarielli-e-fiori-di-zucca-o-zucchine/)