Anagni; 21 Settembre : Pizza, una storia, contemporanea.

Prima tappa della ”Pizza una storia contemporanea” avvenuta il 21 Settembre 2021 ad Anagni. Nella nota e rinomata ”TS Tony Scalioti Lunch e Pinseria” con il Masterclass : Ciro Sasso che ha realizzato sul posto un impasto innovativo per realizzare una pizza napoletana contemporanea di indiscutibile successo. Presenzia , Clementina Paone, apprendista mondo pizza.Moltissime le persone che hanno preso parte all’evento. Più di 100 coperti hanno omaggiato il tema della serata. Grazie agli sponsor è stato un enorme successo.

Tony Scalioti

L’estrema digeribilità, la fragranza e il gusto sono le caratteristiche principali della Pinsa Romana che sembra essere la risposta romana alla pizza napoletana. Una concorrenza che và a beneficio di chi ama mangiare semplice. Per quanto riguarda il contenuto in superficie, non c’è che l’imbarazzo della scelta con i maestri pinsaioli che si lanciano in condimenti e abbinamenti di ogni genere. Uno dei più famosi è maestri pinsaioli è Tony Scalioti, che dopo una decennale esperienza in consulenze in giro per tutto il territorio nazionale e internazionale decide di aprire la sua “TS Tony Scalioti Lunch e Pinseria” ad Anagni.

Tony vanta un bagaglio d’esperienza ricco ed interessante, il Campione dei Campioni anno 2019 che si aggiudica un titolo al quanto competitivo su un numero di partecipanti molto alto, oltre ai meriti conquistati in moltissimi altri contest famosi come: Mondiale 2019 Philadelphia. Dopo aver partecipato ad innumerevoli competizioni, collezionando meriti e riconoscimenti. 

Tony qual è il punto di forza di “TS Tony Scalioti Lunch e Pinseria”?

“Il vero punto di forza è avere un team valido e compatto che mi accompagna in tutte le sfaccettature di questa nuova esperienza. Posso vantare di aver avviato un numero di pizzerie molto alto conto all’incirca un 300/400 consulenze che mi hanno dato innumerevoli soddisfazioni”.

Ci descriva la pinsa. 

“La pinsa è un prodotto di altissima qualità che lascia molto sfogo alla fantasia e la sua croccantezza conquista immediatamente. Credo moltissimo in questo prodotto al punto di ritenerlo il prodotto del futuro”.

Cosa le hanno detto quando ha intrapreso questo percorso? 

“Molte sono state le critiche, ma non mi sono lasciato influenzare anzi ho ricercato ancora più a fondo e perfezionato le mie competenze specializzandomi anche in fermenti e senza glutine, posso vantare di essere uno dei pochi a dare il 100% in questi due ultimi settori, sempre alla ricerca d’impasti alternativi e novità alimento sempre di più la mia fame di curiosità”.

Da poco è nata una nuova collaborazione, cosa ci racconta? 

“Ho da poco iniziato una bellissima collaborazione con Mulino Fagioli O.I.R.Z (Origine Italiana Residuo Zero) diventando un portavoce di questo prodotto che ritengo sia conforme alle mie esigenze, l’unico che mi rilascia la certificazione del grano residuo zero per ogni filiera, certificando tutti i trattamenti che effettuano. Esattamente quello che io cercavo essendo sempre alla ricerca di prodotti innovativi e genuini”.

Qual è il prodotto che maggiormente consiglia?

“La pizza che consiglio di assaggiare ai miei clienti è quella con impasto di liquirizia, spinacino crudo, salmone affumicato in alga nori, caviale di aceto balsamico”.

Tony Scalioti Lunch e Pinseria
Tel: 351 531 1093
Facebook
Instagram