Da Napoli all’Australia, il pizzaiolo Mariano De Giacomi: “Fare le pizze mi riporta con la mente nella mia Napoli”

La pizza è un vanto della tradizione gastronomica italiana. Qualcosa che custodiamo intimamente. Alimento popolare che per noi è il lusso che tutti possiamo concederci. Il pizzaiolo Mariano De Giacomi, è uno dei protagonisti dell’arte della pizza. Oggi Mariano vive a Melbourne in Australi e delizia i palati dei suoi clienti con le sue pizze. 

La storia di Mariano assomiglia quasi alla trama di un film, quelli classici che iniziano con tanta tristezza ma poi regalano un lieto fine. Un’infanzia spezzata dall’esigenza di aiutare la sua famiglia. La gioia di diventare padre e il sacrificio di lasciare tutto, ma non l’amore e la determinazione che ancora oggi lo accompagnano. 

Che bambino era Mariano De Giacomi?

Non ho avuto un’infanzia facile. Ho iniziato a lavorare quando ancora ero un bambino, volevo aiutare la mia famiglia e questo mi ripagava di ogni rinuncia, crescendo mi sono ritrovato a fare i conti con la realtà.

Ad un certo punto la decisione di lasciare la tua Napoli, perchè? 

“Diventato padre sentivo il peso della responsabilità nei confronti dei miei piccoli e di mia moglie e quindi ho deciso di lasciare Napoli per concedermi un’opportunità in più, sia per me stesso che per costruire delle solide basi per il resto della mia famiglia. Sono emigrato perchè avevo una famiglia e le opportunità lavorative nella mia amata Napoli mi hanno deluso”.

Qual è stato il momento più difficile?

“Il pensiero di lasciare mio padre era l’ostacolo più grande ma quando lui stesso mi consigliato di provarci allora mi sono sentito motivato”.

Quando hai iniziato la tua carriera da pizzaiolo?

“Ho intrapreso la carriera di pizzaiolo giovanissimo e nonostante tutto ho avuto moltissime soddisfazioni che hanno ripagato ogni mio attimo di esitazione e solitudine”.

Qual è la pizza che del cuore per Mariano De Giacomi?

“La pizza che porto nel cuore e consiglio sempre ai miei clienti è ”La margherita” che rappresenta la ricchezza della semplicità”.

E’ stato difficile adattarsi ad una nuova situazione di vita? 

“Adattarsi ad una nuova vita per me è stato molto difficile e capisco i momenti di smarrimento che riscontro nei miei colleghi quando arrivano per la prima volta, provo a metterli a loro agio e ad essere un punto di riferimento la cosa che mi è mancata di più quando mi sono trasferito è stato proprio il poter contare su qualcuno e quindi nel mio piccolo provo ad aiutarli”.

Nella tua carriera ci sono anche de traguardi importanti, giusto? 

“Si. Nel 2015 alla gara di pizza in Australia mi sono aggiudicato il 1° posto nella categoria Gluten Free e 2° posto nella categoria pizza napoletana. Nel 2017 invece mi sono aggiudicato il 1° posto nella categoria napoletana e 11° in Italia nel Campionato Mondiale”.

Quanto manca l’Italia a Mariano De Giacomi?

“L’Italia mi manca sempre e tanto, soprattutto oggi in questo momento di difficoltà generale”. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...